underground!

Nuovi suoni: benvenuti nel mondo Lovecats

Il mio primo aggancio con i Lovecats, nasce da un’importante sfilza di link dove, il mouse, sembra orientarsi istintivamente sull’indice dell’indie alternative.
Diciamocelo senza troppi fronzoli: quando l’indie alternative chiama, Micalien acchiappa il telefono e risponde.

I Lovecats sono una band di tre amici che, i più radical, andrebbero a categorizzare in tutto quel bellissimo mondo underground che, sotto il calore della superficie, cela perle rare e bellissimi spunti di ascolto.
Mi sento di sostenere quanto questo sia il caso perchè l’EP Lovecats, in uscita il 4 Febbraio, è uno di quei progetti dove, l’incontro, è sempre premonizione di scoperte molto piacevoli.

Preceduto dall’avvenire di Mrs Moon, nonchè il pezzo più forte del progetto, Lovecats è un’insieme di un sacco di fattori che, insieme, funzionano.
Il motore trainante del disco è indubbiamente un’identità sonora molto solida, indice probabilmente, di un quantitativo di palchi calcati importante e che consente di porre il giusto nervo ad ogni pezzo.
Piero, il cantante della band, mi racconta di quanto Lovecats sia il risultato naturale dell’unione di background molto diversi ma che, nella totalità dell’EP, trovano un’uscita molto lineare.

Il punto focale del disco, oltre a quello precedentemente citato, riguarda quello che personalmente mi piace definire “sguardo sonoro”.
Quello dei Lovecats, e più precisamente del progetto in questione, sembra essere proiettato verso venature di un’ Inghilterra dalla verve sporca, con una punta di glam costante a bilanciare il tutto.
All’interno del disco sono riscontrabili – nonchè davvero misurate ed apprezzabili – influenze velate di artisti come James Bay, Queens Of The Stone Age e una manciata dei Death Cab For Cutie.

Lovecats, come precedentemente citato, è disponibile nel corso della giornata di oggi ed è possibile prenderne visione su Soundcloud e sulle piattaforme digitali e di streaming.

I Lovecats, sono inoltre presenti sui canali social.
Vi consiglio di monitorarli per ulteriori informazioni e per prendere consapevolezza di nuovi suoni che, a mio avviso, vale la pena di introdurre nelle vostre playlist.

LOVECATS ON FACEBOOK / LOVECATS ON INSTAGRAM

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...