Bohemian Rhapsody – Il film

Cinema

Bohemian Rhapsody esce al cinema il 29 novembre e, sin da quel momento, Facebook e colleghi, assumono le parvenze di giganteschi ed eclettici fans club dei Queen.
Decido di andare a vedere il film, per un quantitativo di motivi che sarebbe inutile – e prolisso – spiegare.
Diciamo che, i fattori principali, nascono dal voler rimpiangere ancora una volta la mia età anagrafica e dalla convinzione che, una pellicola sui Queen fatta come si deve, non possa fare altro che arricchirti.
Musicalmente, umanamente, musicalmente ancora.
All’interno del film ci sono degli aspetti chiave che, a mio avviso, ne rappresentano il cardine della potenza.
Il primo è indubbiamente l’interpretazione di Rami Malek,  alle prese con un ruolo sul confine fra il raggiungimento dell’elitè assoluto e l’esilio da 38 Paesi.
Il suo tête-à-tête con la Queen per eccellenza, poteva rivelarsi un mero e sconvolgente scimmiottamento di un personaggio super super – super – complesso e da un milione di sfumature a caratterizzarlo.
Invece, ad un certo punto, la sensazione in sala era quella di assistere ad un film interpretato e diretto dallo stesso Freddie, in una continua danza tra l’immenso genio, l’inenarrabile performer e l’uomo, fragile, con le spalle sempre più orientate verso la solitudine, man mano che il film procede.
Magistrale, fedele e senza quel farfallio di eccesso che poteva gettarlo nella rovina.

La seconda colonna portante del progetto è poter assistere – anche se indirettamente – alla creazione di canzoni che, anche solo definire canzoni, ti fa sentire un po’ follower delle playlist di PopHits Italia su Spotify.
Sono ormai compagne di vita, compagne dalla bellezza e della caratura di We Will Rock You, nata dal battito scostante di mani e piedi, in una giornata in studio dove Freddie era in ritardo.
Per non parlare di Bohemian Rhapsody, una perla rarissima che, poco prima dell’uscita ufficiale, veniva considerata solo rarissima (senza l’ombra di una benchè minima accezione positiva).
Il terzo fattore dominante in Bohemian Rhapsody, rappresenta e scandisce la definizione di ciò che una band, nel suo significato più intricato e profondo, dovrebbe essere.
Credo che tutto il talento e l’estro di questo mondo, non possano trovare espressione e merito, senza il supporto – tecnico ed emotivo – della nave madre.
Freddie aveva un bisogno essenziale, a tratti viscerale della band e la band, nutriva questo stesso bisogno nei confronti di Freddie.

Non è tutto oro quel che luccica ed il film, sotto certi aspetti, va a marcare aspetti più marginali, tralasciando fattori dalla caratura più incisiva e di natura musicale.
Grandi assenti gli approcci primitivi di Freddie alla musica, alla sua voce e alla scrittura dei suoi testi.
Comprensibilmente, il grande schermo, richiede una parte strong di quello che è il backstage della vita dell’artista ma il ricamo romanzato di alcune scene, ne toglie verità e calore.

Nel complesso, il film, rientra maggiormente nella positività delle aspettative.
Non sarà radical chic come una buona parte di giornalisti online sperava ma, questo fattore, lo rende maggiormente vicino al popolo e a chi, per motivi anagrafici o per altro, non ha vissuto i Queen e la loro discografia come merita di essere vissuta e amata.

 

Annunci

12 pensieri su “Bohemian Rhapsody – Il film

  1. Condivido pienamente quello che hai scritto, l’ho visto in lingua originale e ho apprezzato la grandissima interpretazione di Rami Malek, interpretare un ruolo così forte, ma fragile allo stesso tempo, non è facile per nessun attore al mondo.
    Se volete vedere un bel film ma anche ascoltare splendida musica lo consiglio vivamente 😉

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...