Torna Titanic (ma non torna la mia dignità)

Cinema

Ho capito quanto Leonardo DiCaprio fosse il mio tallone d’achille, in un indefinito giorno di circa sei anni fa.
Ricordo di essermi imbattuta in un tweet che decantasse quanto Titanic non avesse fatto piangere la persona in questione, senza insulti in background o cose di questo genere.
Con la maturità intellettuale che mi contraddistingueva in quegli anni, ricordo di aver segnalato il tweet nella sezione “contiene materiale offensivo o dannoso”.

Succede che trascorrono circa sei anni e, Titanic, esce nuovamente nelle sale cinema in occasione del ventennale d’uscita italiano.
Dovete sapere che, in questi sei anni, ho avuto la possibilità di vederlo una quarantina di volte e vi giuro, vorrei dirvi che il numero sopracitato sia il frutto della mia solita e concitata esagerazione ma, purtroppo, mentirei spudoratamente.
Succede anche che, penso di poter affermare con certezza, nessuna di queste quaranta volte mi abbia lasciato senza un emergency di fazzolettini Tempo nella dispensa.
L’ultima necessaria specifica riguarda quanto, negli anni, Leonardo DiCaprio sia diventato la mia concezione umana e ultraterrena di cinema, per interpretazioni MAGISTRALI della caratura di Shutter Island e Il Grande Gatsby, puntualmente presenti nella lista dei miei film preferiti in assoluto (anche se è per Jack Dawson, che mi butterei nelle acque gelide sotto il transatlantico).

Insomma, leggo la notizia della riproposta ed inizialmente, mi riprometto persino di non andarci per questa volta.
Ma poi, come una mina vagante, giunge le consapevolezza che anche in occasione di questo anniversario, piangerò le ultime briciole della mia dignità fra i piatti che nessuno aveva mai usato e le lenzuola dove nessuno aveva mai dormito (se non avete il mio grado di delirio Titanic, non capirete mai questa cit).

Così, per l’ennesima volta, all’interno della sala cinema si manifesta il mio di copione, che sfocia in tentativi – falliti – di trattenere i singhiozzi e mantenere una certa posa che si avvicini anche lontanamente alla ricerca di una qualsivoglia dignità.
Ma la conclusione è che SONO FELICE di perderla per Titanic, una stupefacente e divina Kate Winslet e la mia personalissima concezione attoriale, Leonardo DiCaprio.
Non ci sarà MAI un film che saprà abbattere le mie difese – immunitarie e non – come Titanic e scusate l’uso eccessivo del caps lock, ma Titanic merita l’esagerazione.

Non so cosa ne sarà della mia vita, se mi costruirò una famiglia, se punterò la mia esistenza sul lavoro, se diventerò la zia simpatica che gira il mondo.
So solamente che Titanic mi ridurrà sempre con la testa nascosta nella borsa –  o sotto il cuscino – per tutti i rewatch della mia esistenza.

 

 

Picture :  @pinterest

Annunci

16 pensieri su “Torna Titanic (ma non torna la mia dignità)

  1. Anch’io sono cresciuta con questo film e continuo a guardarlo ogni volta. Non é solo un film, non è solo una storia e non sono solo degli attori. Questa pellicola insegna…è una di quelle cose che vorrei che i miei eventuali figli conoscessero.

    Mi piace

  2. Di Titanic conservo un ricordo indelebile. Non me ne vogliano il caro Leo e la divina Winslet, le cui capacità attoriali ho imparato ad apprezzare negli anni successivi, ma la pellicola di Cameron mi rimarrà impressa per due motivi. Prima di tutto vidi il film con mio padre in un piccolo cinema in prima fila: sembrava di essere sulla nave, un’esperienza che ricordo ancora oggi. E poi penso che fu il primo film drammatico con finale tragico che vide quel ragazzino che ero all’epoca: in pratica non avevo mai visto andare all’altro mondo così tante persone sullo schermo (l’ultimo trauma fino a quel momento era stata la dipartita del buon Mufasa nel Re Leone, per dire).

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...